Quattro luoghi storici di Berlino da scoprire

Cosa vedere a Berlino

Tankstelle Minol

I LUOGHI FANTASMA DI BERLINO

Il modo migliore per scoprire Berlino e’ camminando. E’ camminando che si scoprono luoghi che potrebbero passare inosservati, che sembrano degli UFO in mezzo al paesaggio urbano della citta’ o che danno l’idea di relitti del passato ma non si capisce di quale passato o cosa raccontano.

Nei miei percorsi quasi quotidiani, sono passate tante volte davanti a 4 edifici particolari che sono testimoni di un periodo storico come pure di un quotidiano che e’ svanito nel 1990 con la riunificazione della Germania, dopo la caduta del muro.

Vi racconto la loro storia, di uno mi avete spesso chiesto cosa fosse durante i tours che abbiamo fatto insieme.continua >

La sala da ballo di Berlino sopravvissuta a due guerre

Cosa vedere a Berlino

Ballhaus Clärchen

I LOCALI TRADIZIONALI DI BERLINO

Berlino offre davvero tanto e per chi arriva qui per qualche giorno, scegliere cosa inserire nel proprio programma, puo’ diventare una impresa. Con il blog di Berlin Kombinat sono andata sempre alla ricerca di luoghi meno conosciuti e non per me questo meno interessanti da quelli costantemente pubblicizzati. Per quanto riguarda i locali, piu’ che frequentare le ultimissime novita’, mi piace ricercare quelli che hanno ormai superato diverse epoche storiche e non seguono quindi le mode bensi’ le determinano.

Questa volta sara’ Lavinia Bottamedi, una delle guide di Berlin Kombinat Tours, a raccontarci di una sala da ballo (e non club!) che a Berlino ha fatto la storia!continua >

In memoria della cabina telefonica

Cosa vedere a Berlino

BERLINO RICORDA LE CABINE TELEFONICHE

Berlino non dimentica nemmeno le amate cabine telefoniche! Hanno rappresentato un’epoca storica terminata da non tanto tempo. Per non dimenticare da circa un anno c’e’ il Memoriale della cabina telefonica e si trova a due passi dal Checkpoint Charlie, di fronte al Ministero delle Finanze.continua >

La metropolitana con i marmi di Hitler

Cosa vedere a Berlino

LEGGENDE METROPOLITANE BERLINESI: I MARMI DI HITLER

Ritorno sulle leggende di Berlino, perché alla fine sono parte della storia e danno un tocco di mistero alla città. Aggiungerei anche quel tocco di ironia che Berlino ha nel non prendersi troppo sul serio nel ruolo di capitale. La stazione della linea U2 Mohrenstrasse nella zona di Mitte ha uno stile davvero particolare, ricoperta di marmo rosso che si dice provenga dalla nuova cancelleria di Adolf Hitler.continua >

La leggenda della finestra solitaria ad Alexanderplatz

Cosa vedere a Berlino

ALEXANDERPLATZ E LE LEGGENDE BERLINESI: LA FINESTRA SOLITARIA

I misteri e leggende di Berlino sono parte della sua coinvolgente storia e danno quel tocco trash e di umorismo che non sono altro che parte della personalità di questa metropoli. Berlino cerca di presentarsi da capitale, darsi un tono serio, ma poi spunta l’altra anima che è più allegramente decadente e provinciale. Non vi sarà sfuggito di notare un grigissimo e curioso complesso residenziale proprio nell’area di Alexanderplatz e che si trova una finestra tutta sola su una facciata che non ne ha. E da qui inizia uno dei misteri di Berlino, con leggende annesse!continua >

A spasso per Alexanderplatz: le opere d’arte del realsocialismo

Cosa vedere a Berlino

Scultura “Operaio edile” – 1968, vicino Alexanderplatz

ALEXANDERPLATZ E LE OPERE D’ARTE DEL REALSOCIALISMO

Berlino è un libro a cielo aperto: il suo paesaggio urbano (edifici, monumenti´e strade) è una sorta di stratificazione delle epoche storiche, e ognuna di esse ha apportato delle modifiche e lasciato traccia. Questo spiega anche l’apparente caos architettonico di Berlino, uno degli aspetti che più amo della città. Questa volta voglio portarvi alla scoperta delle opere d’arte dell’era realsocialista sparse nella zona intorno ad Alexanderplatz e che spesso non si notano davvero, seppur non invisibili!continua >