Osseria: un ristorante-museo a Weissensee

Cosa mangiare a Berlino

IL RISTORANTE OSSERIA: LA CUCINA TEDESCA AI TEMPI DELLA DDR

Berlino è ormai da qualche anno anche una capitale della gastronomia. Cucine e specialità da ogni parte del mondo sono il „tradizionale“ da queste parti. E cosa si mangiava nella Berlino Est ai tempi della DDR? Una piccola istituzione berlinese è il ristorante Osseria, gioco delle parole Ossi e Osteria. Un ristorante davvero unico e tutt’ora frequentato dagli abitanti del posto, ovvero il quartiere di Weissensee. Un ristorante che è anche un po’ un museo.continua >

I mercati rionali di Berlino: Marheineke Markthalle a Kreuzberg 61

Cosa fare a Berlino

Marheineke Markthalle

IL MARHEINEKE MARKTHALLE A KREUZBERG 61

Dove si può andare a Berlino per immergersi un po’ nel quotidiano di un’altra società e cultura? In un Markthalle! Il Markthalle non è altro che la versione tedesca di quello che in Italia chiamiamo mercato rionale al coperto. I Markthalle fanno parte della storia della città e hanno seguito i cambiamenti di Berlino. Uno dei miei preferiti è il Marheineke Matkthalle a Kreuzberg 61.continua >

Cucina tedesca in un bar storico di Friedrichshain

Ristoranti a Berlino

BLECHBLIDERBAR A FRIEDRICHSHAIN

Friedrichshain è da diverso tempo uno dei quartieri più affollati e movimentati di Berlino. Le attrazioni non mancano: il mercatino delle pulci a Boxhagener Platz, il mercato alimentare sempre a Boxhagener Platz, la concentrazione fitta e numerosa di locali e club notturni, bars, ristoranti e bistrò in quantità abnorme, piccole gallerie d’arte, negozi dai nomi originali di giovani designer e di seconda mano, popolazione locale giovane e di sicuro che non passa inosservata, atmosfera fra l’alternativo e il mainstream. Ma se volete assaggiare un po’ di tradizione tedesca, non potete non provare il Blechbliderbar, a Simon-Dach-Strasse.

continua >

Ludwig-Kirch-Platz: una Charlottenburg ancora da scoprire

cosa fare a berlino

ATMOSFERE AUSTRIACHE AL BAR OTTENTHAL

Quando si pensa a Berlino ovest, si fa l’errore di pensarla bene o male tutta come il famoso viale Kurfüstendamm, apoteosi dello shopping e testimonianza viva degli anni della Guerra Fredda dove il sistema capitalista e quello socialista si sono confrontati sulla scacchiera Berlino. Berlino ovest è invece tutta da scoprire e sicuramente non è riducibile a cose come il famoso KaDeWe, il grande magazzino di lusso, traccia di una Berlino antecedente alla seconda guerra mondiale e che oggi si va a visitare quasi come fosse un museo. Oggi vi parliamo delle atmosfere austriache del Bar Ottenthal.continua >

Un caffè a Berlino – intervista con ‘I Viaggi dei Rospi’

Cosa vedere a Berlino

“UN CAFFE’ A BERLINO” – INTERVISTA PER IL BLOG ‘I VIAGGI DEI ROSPI’

Alessandra Granata è una viaggiatrice e con il suo compagno gestisce un blog molto bello chiamato I Viaggi dei Rospi. Alessandra mi ha fatto qualche domanda su Berlin Kombinat Tours: si parte con un buon caffè al Kaffe Rösterei, per poi parlare della “mia” Berlino e dei percorsi che organizzo per fare scoprire la Berlino più autentica.

La mia intervista per I Viaggi dei Rospi la trovate qui

Buona lettura!

Café Bleibtreu e la Berlino Ovest anni ’70

berlino cosa vedere

RISCOPRIRE IL FASCINO DELLA VECCHIA BERLINO OVEST

Fino alla caduta del Muro di Berlino, la città che tutti noi nel mondo occidentale chiamavamo Berlino era Berlino Ovest. Le immagini delle insegne luminose, i locali “in“, la vita notturna, David Bowie e Iggy Pop, Christiana F. e i ragazzi dello zoo di Berlino, Kurfüsterdamm, le case occupate e tanto altro che hanno creato il “mito Berlino“. Caduto il Muro, ci siamo spostati tutti su quella che era Berlino Est e la vecchia Berlino Ovest è caduta insieme al Muro. Il Café Bleibtreu che si trova a pochi passi dalla famosa Kurfüstendamm ci ricorda quella Berlino Ovest quasi dimenticata.continua >