La sala da ballo di Berlino sopravvissuta a due guerre

Cosa vedere a Berlino

Ballhaus Clärchen

I LOCALI TRADIZIONALI DI BERLINO

Berlino offre davvero tanto e per chi arriva qui per qualche giorno, scegliere cosa inserire nel proprio programma, puo’ diventare una impresa. Con il blog di Berlin Kombinat sono andata sempre alla ricerca di luoghi meno conosciuti e non per me questo meno interessanti da quelli costantemente pubblicizzati. Per quanto riguarda i locali, piu’ che frequentare le ultimissime novita’, mi piace ricercare quelli che hanno ormai superato diverse epoche storiche e non seguono quindi le mode bensi’ le determinano.

Questa volta sara’ Lavinia Bottamedi, una delle guide di Berlin Kombinat Tours, a raccontarci di una sala da ballo (e non club!) che a Berlino ha fatto la storia!continua >

Il quartiere delle star dell’architettura: Hansaviertel

Cosa vedere a Berlino

Hansaviertel- edificio di Egon Eiermann. Photo by Chiara Gabellotto

ESPLORO, SCOPRO, CERCO: HANSAVIERTEL

Sarà colpa dell’uggiosa giornata in cui mi trovo a scrivere, simile a molte giornate, sin troppe in un solo anno. Sarà che più esploro, scopro e cerco, più inconsciamente immagazzino immagini e sensazioni con un denominatore comune. Quale? Il colore grigio, in tutte le sue sfumature, molte più delle cinquanta famose!

E il quartiere che a breve racconterò dà a prima vista questa impressione, di grigio, di solitudine, di freddo cemento. Un bel biglietto da visita, direte voi. Ma non tutto è perduto e come insegna la vita: mai giudicare dall’apparenza. Non bisogna dimenticare l’imprevedibilità di Berlino e quanto la città possa offrire. continua >

Bandiere in Terrazza – Le Corbusier a Berlino

Cosa vedere a Berlino

Corbusierhaus Berlin Photo@Chiara Gabellotto

LE CORBUSIER A BERLINO

Girando intorno alla magnificente architettura dell’Olympia Stadion (perché solitamente, in questa zona, questa si va a visitare), spicca a sorpresa, poco lontano, un gigantesco monolite in apparenza monocromo e grigio. Tutti i visitatori si domandano cosa sarà mai, cosa ci fa lì, in mezzo al verde, non lontano dai binari. Richiama nel rigore e monumentalità razionalisti quasi il vicino Stadio Olimpico.continua >

La metropolitana con i marmi di Hitler

Cosa vedere a Berlino

LEGGENDE METROPOLITANE BERLINESI: I MARMI DI HITLER

Ritorno sulle leggende di Berlino, perché alla fine sono parte della storia e danno un tocco di mistero alla città. Aggiungerei anche quel tocco di ironia che Berlino ha nel non prendersi troppo sul serio nel ruolo di capitale. La stazione della linea U2 Mohrenstrasse nella zona di Mitte ha uno stile davvero particolare, ricoperta di marmo rosso che si dice provenga dalla nuova cancelleria di Adolf Hitler.continua >

La leggenda della finestra solitaria ad Alexanderplatz

Cosa vedere a Berlino

ALEXANDERPLATZ E LE LEGGENDE BERLINESI: LA FINESTRA SOLITARIA

I misteri e leggende di Berlino sono parte della sua coinvolgente storia e danno quel tocco trash e di umorismo che non sono altro che parte della personalità di questa metropoli. Berlino cerca di presentarsi da capitale, darsi un tono serio, ma poi spunta l’altra anima che è più allegramente decadente e provinciale. Non vi sarà sfuggito di notare un grigissimo e curioso complesso residenziale proprio nell’area di Alexanderplatz e che si trova una finestra tutta sola su una facciata che non ne ha. E da qui inizia uno dei misteri di Berlino, con leggende annesse!continua >

Berlino industriale: il quartiere Siemens a Spandau

Cosa vedere a Berlino

Fermata di Rohrdamm

SPANDAU E IL QUARTIERE SIEMENS

Il quartiere Siemens si trova nel quartiere di Spandau, quindi Berlino Ovest, ed è sicuramente uno dei luoghi più particolari ed interessanti che Berlino offre. Da non dimenticare che dal 2008 Siemensstadt è patrimonio mondiale UNESCO. Entrare in questo quartiere è un po’ come immergersi di colpo in una atmosfera surreale, non è paragonabile agli altri quartieri berlinesi. Un’area residenziale e industriale costruita da Siemens per i suoi operai.continua >

Berlino in quattro giorni: una guida a Spandau

Cosa vedere a Berlino

UNA PASSEGGIATA A SPANDAU

Berlino è davvero una scoperta continua e il fatto di essere stata formata dall’unione di diverse città, comuni e villaggi mette sottosopra anche il concetto tradizionale della struttura tipica delle metropoli. Questo rende ancor più inutili le infinite liste delle 10 cose da vedere assolutamente e lascia spazio alla individuale soggettività. Se non andiamo a vedere il Checkpoint Charlie non ci si perde niente. Anzi: si può investire meglio il poco tempo che si ha a disposizione durante gli usuali 3 o 4 giorno di soggiorno berlinese per andare a vedere Spandau! Un quartiere sorprendente con attrazioni storiche che non trovereste nemmeno a Mitte.continua >

A spasso per Alexanderplatz: le opere d’arte del realsocialismo

Cosa vedere a Berlino

Scultura “Operaio edile” – 1968, vicino Alexanderplatz

ALEXANDERPLATZ E LE OPERE D’ARTE DEL REALSOCIALISMO

Berlino è un libro a cielo aperto: il suo paesaggio urbano (edifici, monumenti´e strade) è una sorta di stratificazione delle epoche storiche, e ognuna di esse ha apportato delle modifiche e lasciato traccia. Questo spiega anche l’apparente caos architettonico di Berlino, uno degli aspetti che più amo della città. Questa volta voglio portarvi alla scoperta delle opere d’arte dell’era realsocialista sparse nella zona intorno ad Alexanderplatz e che spesso non si notano davvero, seppur non invisibili!continua >