Una guida a Friedrichshain – prima parte

i quartieri di berlino

Friedrichshain -Z

FRIEDRICHSHAIN, LA BERLINO ALTERNATIVA – PRIMA PARTE

Questa è una piccola guida parziale dei negozi e locali da visitare quando si viene a fare un giro a Friedrichshain. Una passeggiata alla ricerca dei negozi e dei bar più particolari, alla scoperta di questo Kiez e di alcuni degli angoli più interessanti e vivaci di Berlino! Guida parziale, come già detto, perché tratta solo una parte del quartiere. Per quanto riguarda ristoranti o imbiss (tavole calde) riporto solo posti che possono distinguersi per la proposta. Siamo a Berlino Est per cui troverete molti locali con offerte gastronomiche dall’Europa dell’Est.

Friedrichshain

Friedrichshain – Wochenmarkt

UNA PASSEGGIATA A FRIEDRICHSHAIN

Se la passeggiata la si fa di sabato, la mattina a Boxhagener Platz c’è il Wochenmarkt (il mercato settimanale) in cui si trovano stand alimentari, biologici e con specialità da vari Paesi.

Friedrichshain

Friedrichshain – Feuermelder

Uno dei Kneipe (bar) più vecchi intorno a Boxhagener Platz e più rusticalmente punk, con tanto di videogame, flipper, biliardino e biliardo e musica punk e bariste/i ipertatuati è il Feuermelder (esisteva già ai tempi della DDR, come ricorda anche il film Boxhagener Platz, 2010), a Krossenerstrasse 24.

Friedrichshain

Friedrichshain – Küchen Liebe

Schwester Herz e Küchen Liebe, un negozio in due! Küchen Liebe ruota intorno al tema cucina, e ci trovate davvero di tutto, anche ciò che non vi servirà mai. Schwester Herz ha all’interno un cafè e vende sempre oggettistica di designer (Gärtnerstr. 28). Kauf Bar (Gärtnerstr. 4) è un piccolo cafè, atmosfera soft, tranquilla, un po‘ come stare nel proprio soggiorno. E se poi vi piace l’arredamento, potete comprare i pezzi che volete: sedie, tavoli etc. Questa è la particolarità di questo posto!

Friedrichshain

Friedrichshain – Spätzle & Knödel

Spätzle & Knödel (Wühlichstrasse 20): con i tanti tedeschi dalla Baviera e dallo Schwaben che si sono trasferiti a Berlino, non mancano le offerte gastronomiche del sud della Germania. Gli Spätzle sono una pasta fatta a mano, buonissima, che viene condita con diversi ingredienti (poco leggeri…), i Knödel accompagnano di solito piatti di carne ed in Italia sono tipici della cucina sudtirolese. Ristorantino consigliato se almeno per una sera si ha voglia di provare la cucina tedesca e a buon prezzo.

Friedrichshain

Friedrichshain – Restaurant Matrjëschka

Restaurant Matrjëschka (Boxhagener Strasse 60): locale specializzato nella cucina russa, ottima ed economica. Da provare i Pelmeni, una sorta di tortelloni russi ripieni di carne o di verdura, oppure la zuppa Borschtsch a base di barbabietola, con l’aggiunta di altre verdure. Ma quella che preferisco è la Soljanka, diventato piatto tipico anche nella DDR. Il tutto accompagnato dalla immancabile Wodka.

Friedrichshain - Molen

Friedrichshain – Molen

Fischschuppen (Boxhagener Strasse 68): locali in cui mangiare del buon pesce non se ne trovano facilmente, ma questo si è da tempo fatto un buon nome. Non solo per la varietà e la preparazione dei piatti, ma soprattutto per la qualità del pesce fresco offerto.

De Molen (Holländische Snack Bar): anche questo locale è inusuale, una sorta di fast food olandese dove, ovviamente, le patate sono il punto di forza! Da provare almeno per variare dal solito locale che offre hamburger e patatine fritte (a Berlino ormai c’è una vera e propria invasione). De Molen si trova in Neue Bahnhofstrasse 26a.

Friedrichshain

Friedrichshain Kneipe Liberacion

Kneipe Liberacion (Kinzingstrasse 9): fa parte dei Kneipe della scena più politicizzata ed alternativa, si trova nel K9, uno dei più famosi e attivi Hausprojekt (ex-casa occupata) di Berlino. Come al solito, in questi casi, raccomando di andarci e di evitare di fare fotografie, perché  non sono gradite.

Vetomat (Scharnweberstrasse 35): anche questo è un Kneipe alternativo con un programma mensile di eventi, anche su questioni e temi di politica. Ci sono anche serate per nerds telematici. Anche qui, niente foto.

Friedrichshain - Strychnine Galery

Friedrichshain – Strychnine Galery

Zozoville (Mainzerstr. 12): è la galleria e negozio di due fra i più interessanti artisti di Berlino, Johan Potman e Mateo Dineen. Personalmente adoro il loro stile grottesco, visionario, dolcissimi mostri e atmosfere che mi ricordano Tim Burton e il fumetto Lenore. Impossibile non uscire da questa galleria a mani vuote!

Strychnin Galerie (Boxhagener Strasse 26): altra galleria che propone sempre esposizioni particolari e interessanti, vedere il sito per il programma aggiornato.

Friedrichshain - priMaria

Friedrichshain – priMaria

priMaria (Boxhagener Strasse 26): per la serie „la gastronomia dell’Europa dell’est“, qui si potrà gustare la cucina tradizionale bulgara!

Friedrichshain

Friedrichshain – Sir Henri

Sir Henri (Grünberger Strasse 37): uno dei migliori negozi di vestiti usati molto ben fornito di giacche vintage Adidas e t-shirt sportive anni ’70. I prezzi sono ancora decenti e nell’ultimo paio d’anni è anche aumentata l’offerta di scarpe da ginnastica usate…Ovviamente modelli vecchi in particolare di Adidas e Puma.

Friedrichshain

Friedrichshain – la tazza d’oro

La Tazza d’Oro (Grünberger Strasse 40): qui si trova un buon caffè e golose torte. Blackdoorbeauty (in Simon-Dach-Strasse 15): sono in realtà tre negozi, ma segnalo solo quello che vende solo t-shirts, la particolarità è che i soggetti stampati sono unici, una volta esaurite le magliette con un dato disegno non vengono più ristampate. Si trova di tutto e i soggetti delle t-shirts sono divertenti ed originali.

Friedrichshain

Friedrichshain – Hainweh

Hainweh (Gärtnerstrasse 17): negozio molto punk ’n‘ roll, t-shirts, abbigliamento e molte delle cose in vendita sono fatte a mano (cucite a mano, tanto per essere precisi). Crazy Box (Gabriel-Max-Strasse 10): altro negozio per chi ama lo stile rockabilly e psychobilly!

Friedrichshain

Friedrichshain – Big Robot

Big Robot (Kopernikusstrasse 19): qui c’è di tutto, dai fumetti ai vestiti, dai gadgets ai bellissimi robot giocattolo, riproduzioni fedeli dei modelli dagli anni ’50 fino primi anni ’80.

Kptn. A. Müller (Simon-Dach-Strasse 32): se non si ha voglia del genere di locali molto alla moda che offre Simon-Dach-Strasse, basta restare sulla stessa via ed entrare in questo Kneipe dall’ambiente un po‘ più alternativo.

Friedrichshain - Eisbärliner

Friedrichshain – Eisbärliner

Se avete voglia di gelato artigianale bio (e magari anche vegano), i posti che fanno al caso vostro sono due: Caramello (Wühlischstrasse 31) e Der Eisbärliner (Gärtnerstrasse 11). Un buon ristorante di cucina tedesca con un tocco di fantasia e buoni prezzi è Kurhaus Korsakow (Grünberger Strasse 81), aperto dai proprietari del bar gay-lesbico Himmelreich (Simon-Dach-Str. 36).

…continua…

Una guida a Friedrichshain – seconda parte

4 Gedanken zu “Una guida a Friedrichshain – prima parte

  1. Pingback: Alexanderplatz, Aufwiedersehen……….. | Berlin-Kombinat

  2. Stiamo spulciando per bene il tuo blog prima di partire per berlino!
    Segnalo che la galleria Strychnin Galerie é chiusa
    Grazie mille 😉

    • Ciao, vi ringrazio. Avete ragione in merito alla galleria Strychnine ma l’articolo risale a due anni fa e quindi puo‘ essere che alcuni locali nel frattempo abbiano chiuso per fare spazio a nuovi. Del resto a Berlino le attivita‘ aprono velocemente ma spesso scompaiono altrettatanto velocemente! Buona vacanza berlinese e spero che il blog vi sia d’aiuto. Bis bald

  3. Pingback: Mangiare e fare shopping a Friedrichshain - pt. 2 | Berlin Kombinat Blog

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.