Il giorno della vittoria – 9. Mai, Tag des Sieges

berlino cosa fare

Sowjetisches Ehrenmal

IL GIORNO DELLA VITTORIA E LE CELEBRAZIONI

La notte fra l’8 e il 9 maggio maggio 1945 è la data ufficiale della capitolazione del nazismo grazie all’avanzata dell’Armata Rossa Sovietica. Credo che tutti abbiamo in mente l’immagine famosa del soldato sovietico che issa la bandiera sovietica in cima al Reichstag, diventato il simbolo della vittoria. Come si festeggia questa ricorrenza a Berlino?La resa dei nazisti fu firmata nella notte fra l’8 e il 9 maggio 1945 nel quartier generale dell’Armata Rossa a Karlshorst (nel distretto di Lichtenberg), quindi il giorno ufficiale diventò il 9 maggio e giorno di festa nazionale in tutti i paesi del blocco sovietico. Oggi questo luogo è diventato un museo, il Deutsch-Russisch-Museum, lo consiglio assolutamente, di grande interesse storico e culturale per tutti.

Sowjetisches Ehrenmal

Sowjetisches Ehrenmal

A Berlino da diversi anni viene organizzata una sorta di festa popolare proprio vicino al più grande e maestoso memoriale per i soldati sovietici (Sowjetisches Ehrenmal) che si trova nel Treptower Park. Le persone partecipano portando fiori da deporre ai piedi delle varie statue presenti nel bellissimo memoriale.

Sowjetisches Ehrenmal

Sowjetisches Ehrenmal

LA FESTA: „CHI NON FESTEGGIA, HA PERSO!“

Dall’altra parte della strada poi c’è la „festa“, banchetti con libri, giornali e naturalmente vodka e il tipico „sostegno“ alla bevuta in stile russo: una fetta di pane con un pezzetto di lardo, cipolla e cetriolo in agrodolce, birre russe e tutto quello che non manca mai in una festa popolare. Sul palco si alternano esibizioni musicali russe, balletti popolari e racconti per ricordare la storia di quei giorni con la presenza anche dei vecchi combattenti dell’Armata Rossa. Quest’anno anche un gruppo di uomini e donne che all’epoca facevano parte dell’armata polacca che ha combattuto al fianco dei sovietici, inutile dire che vederli sul palco e sentirli parlare è una forte emozione.

Festa 9 maggio

Festa 9 maggio

Il pubblico è davvero eterogeneo, oltre alla numerosa partecipazione della comunità russa di Berlino. La festa va avanti fino a sera e (naturalmente) con un‘escalation alcolica e di partecipazione notevole! Motto della manifestazione è: „Wer nicht feiern, hat verloren!“ (Chi non festeggia, ha perso!), ed è proprio così.

3 Gedanken zu “Il giorno della vittoria – 9. Mai, Tag des Sieges

  1. Capisco i vecchietti nostalgici che festeggiano avendo vissuto quei giorni, ma per un giovane non ha senso tutto ciò, festeggiare qualcosa che ricorda la cacciata di un estremismo in favore di un altro è qualcosa per me impensabile.

    • a dire il vero, hanno combattuto per liberare il proprio paese dal nazismo…..non hanno combattuto „in favore“ di un’altra dittatura. io personalmente vedo le cose cercando di capire il contesto storico, politico e sociale, per cui, questa volta, non condivido l’idea degli „estremismi“ ma capisco cosa intendi

    • il senso pero‘ di tutto questo e‘ come il 25 aprile in italia. il senso e‘ mantenere viva la memoria. penso che sia utile anche per le generazioni che non hanno vissuto quel periodo.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.